Chi non vorrebbe entrare nella mitica Area 51?
Immagino che tutti, almeno una volta, si siano chiesti cosa veramente accada lì dentro.
Tale area è una base militare che si trova a circa 150 km a nord-ovest di Las Vegas, nel sud dello Stato statunitense del Nevada.
Gli elevati livelli di sicurezza della base, ed il fatto che lì attorno appaiano fenomeni inspiegabili ed avvistamenti UFO, fanno ritenere che al suo interno ci sia qualcosa legato agli extraterrestri, alla loro tecnologia o che, addirittura ve ne sia qualcuno.

Ospite più o meno volontario, vivo o morto.
Per decenni gli stati Uniti hanno negato la sua esistenza. Ma nel 2003 il Governo statunitense ha ammesso che questa base, la mitica area 51, non era più tanto mitica ed attribuibile al pensiero sconclusionato di qualche complottista, ma reale.

Clicca sull’immagine per avviare il filmato.
Se non vuoi perderti i prossimi video iscriviti al canale!

Ciò che attira ancor più l’attenzione sono gli elevati, secondo alcuni, esagerati livelli di sicurezza attuati per proteggerla dalle intrusioni: guardie private, pattugliamenti su jeep e pick up di colore nero e completamente anonimi, sorvoli in elicottero su chi osa avvicinarsi troppo, sensori di movimento… e chi osa solamente appena appena trasgredire ai numerosi cartelli che intimano l’alt nel perimetro più esterno viene immediatamente bloccato dai militari e rischia di pagare una multa di 600 dollari.

Ad oggi non risulta che qualcuno sia mai riuscito ad infiltrarsi di nascosto in questa base militare.
Ma il 20 settembre 2019 qualcuno potrebbe riuscirci. non sarà il solitario e segreto tentativo di qualche avventuroso cacciatore di extraterrestri.
L’annuncio “Storm Area 51” è pubblico e saranno circa un milione di persone che si raduneranno al suo esterno e tenteranno di entrarci.
Storm area 51. E’ questo l’evento creato su facebook, nato per scherzo, e che incredibilmente ha avuto una così grande adesione tanto che il suo creatore, l’australiano Jackson Barners, si è scusato col Governo Americano spiegando che il suo era uno scherzo e che non intende portare avanti l’iniziativa.

“Buongiorno governo degli Stati Uniti, questo è uno scherzo, e in realtà non intendo portare avanti il piano. Ho solo pensato che sarebbe stato divertente e allo stesso tempo che avrei ricevuto molti like. Non sono io il responsabile se poi le persone decideranno di occupare effettivamente l’Area 51“.
Questo è il testo scritto da Barnes.
Ma fermare oltre un milione di persone appare un’impresa ardua, anche per un altro motivo.

Tutte tenteranno di entrare nell’Area 51 come farebbe Naruto, l’eroe del cartone Manga, ovvero correndo con la testa in avanti e le braccia all’indietro al grido di ” Non possono fermarci”. Ecco, sarà questo il grido dei Naruto Runners.
L’aeronautica militare ha rilasciato questa dichiarazione:
“L’aeronautica è sempre pronta a proteggere l’America e i suoi territori. Questo comprende anche la base aerea di Edwards, di cui l’Area 51 è una zona ben sorvegliata in quanto campo di addestramento militare dell’aviazione, cosa che dovrebbe scoraggiare chiunque pensi di avvicinarsi ad un’area protetta dove si addestrano i militari”.
Mancano ancora 2 mesi alla fatidica data e le adesioni continuano a crescere.

Tutti sappiamo che Naruto, correndo in questo modo, può schivare i proiettili, quindi ci viene da chiederci quali misure di sicurezza adotteranno nella Base dell’Area 51.
Luca Coradduzza

CIAO E GRAZIE PER LA VISITA!
Una playlist YouTube con video dedicati agli enigmi del cielo, all’Ufologia ed ai misteri? Certo che esiste! Corri subito a dare un’occhiata: iscriviti al Canale per non perdere i prossimi aggiornamenti!


Category: UFO-news, Video UFO

About the Author


Comments are closed.

LIBRI PER APPASSIONATI DI MISTERI

banner_ison-200x200











Disponibile su Amazon, IBS e nei migliori store online
banner_ison-300x300











Disponibile su Amazon, IBS e nei migliori store online
banner_ison-200x200











Disponibile solamente contattando l'Autore.

EBOOK GRATUITO CONCORSO UFOSULLARETE

banner_ison-200x200










Scaricalo gratis da qui QUI


Visit Us On YoutubeVisit Us On FacebookVisit Us On Twitter