Tiangong 1, la stazione spaziale cinese è fuori controllo e, come annuncuiato nella circolare diramata dalla Protezione Civile, il suo rientro in atmosfera “potrebbe interessare il territorio nazionale”, in particolare “le Regioni a sud dell’Emilia-Romagna”. La sua caduta, o quella dei suoi frammenti potrebbe avvenire “tra il 28 marzo ed il 4 aprile”.
Ma cos’è questa stazione spaziale Tiangong 1, che tradotto in italiano può suonare come “Palazzo Celeste”?

E’ il primo modulo sperimentale cinese ed è stato lanciato nel 2011 dal deserto del Gobi anche se il lancio originariamente doveva avvenire alla fine del 2010.
Studiato come laboratorio-test per esperimenti, fungeva anche da attracco per le varie navette Shenzhou.
E’ lungo quasi 10 metri e mezzo, ha un’altezza massima di 3,5 metri e pesa 8 tonnellate.
La sorte di questa stazione orbitante era facilmente prevedibile già da fine marzo 2016 quando l’agenzia Spaziale Cinese aveva comunicato di non ricevere più i dati di telemetria. Se tutto fosse andato per il meglio il suo rientro si sarebbe avuto con un rientro in atmosfera e conseguente distruzione sopra le acque dell’Oceano Pacifico.
Quali sono realmente i pericoli? C’è da preoccuparsi?
Trovi tutto sul video!
Ultimi aggiornamenti

© Copyright: Ufosullarete.it. La riproduzione dell'articolo è consentita esclusivamente secondo i termini di utilizzo

About the Author


Comments are closed.

Iscriviti alla Newsletter


LIBRI PER APPASSIONATI DI MISTERI

banner_ison-200x200











Disponibile su Amazon, IBS e nei migliori store online
banner_ison-300x300











Disponibile su Amazon, IBS e nei migliori store online
banner_ison-200x200











Disponibile solamente contattando l'Autore.

EBOOK GRATUITO CONCORSO UFOSULLARETE

banner_ison-200x200











Scaricalo gratis da qui QUI

Chi c'é online

2 visitatori online